Valutazione attuale: / 11
ScarsoOttimo 
NONSOLOBASKET - PALLAVOLO

Il Pineto si gioca gli ultimi punti in palio per il 2009 al Palamaggetti di Roseto con Macerata, dopo la doppia trasferta a due facce nelle ultime uscite di campionato: trionfale quella di Modena con un perentorio 3-0, con qualche rimpianto quella di Vibo Valentia con un 1-3 in un incontro dal quale i Gialloblù sono tornati a mani vuote dopo aver dato la sensazione di poter far propria l’intera posta in palio. I biancorossi marchigiani, al quarto posto in classifica con 31 punti, dopo qualche passaggio a vuoto accusato a metà del girone di andata, appaiono in buona forma ed in pieno recupero come testimoniato dalla convincente vittoria casalinga sul Modena nella prima del girone di ritorno.

Per Pineto si tratta di un incontro difficile contro una squadra imbottita di campioni in ogni reparto: il palleggiatore Vermiglio e gli schiacciatori di banda Cisolla e Martino, tutti nazionali azzurri, l’opposto croato Omrcen, da anni tra i migliori realizzatori del campionato italiano; la temibile coppia di centrali Podrascanin e Lebl, oltre al libero Corsano, che vanta una lunga esperienza in azzurro; altro punto di forza del Macerata è costituita dalla panchina "lunga" che presenta giocatori del calibro di Paparoni e Raymaekers, dei veri e propri titolari aggiunti, oltre all’ex Dentinho, protagonista della salvezza del Pineto nello scorso anno, costretto quest’anno al ruolo di riserva di lusso.

Di seguito i motivi del match nella dichiarazione del capitano dei Gialloblu Ronaldo:

"Sarà una partita difficile contro una delle squadre candidate alla vittoria finale, ma noi ci sentiamo addosso la giusta carica per affrontare qualunque avversario: entreremo in campo per fare del nostro meglio e dare il 110% senza pensare che dall’altra parte della rete c’è Macerata e con la voglia di regalare ai nostri tifosi una bellissima prestazione per chiudere il 2009 nel migliore dei modi."

Il Pineto lamenta le assenze forzate di Armeti, infortunatosi la settimana scorsa in allenamento e Modica, che dovrebbe essere disponibile per le prime gare del nuovo anno.

I PRECEDENTI. Tre precedenti in gare ufficiali, tutti vinti dai biancorossi marchigiani: 3-0 nella seconda di andata a Macerata e due incontri molto combattuti entrambi risolti al tie beak nella scorsa stagione.

GLI ARBITRI: l’incontro LUBE BANCA MACERATA – ARAN CUCINE ABRUZZO PINETO sarà diretto dagli arbitri Piersanti Francesco e Pessolano Massimo.

GLI EX IN CAMPO: il centrale Manuele Ravellino nel Pineto e lo schiacciatore brasiliano Dentinho nel Macerata. Il centrale attualmente in forza al Pineto, ha militato per sei stagioni nella formazione marchigiana, collezionando 200 presenze in campionato e vincendo tutto il possibile (uno Scudetto, due Coppe Italia, tre Coppe CEV e una Champions League); il brasiliano del Macerata è stato uno dei protagonisti della fantastica salvezza dei gialloblu pinetesi nella scorsa stagione di A1.

PROBABILI FORMAZIONI:

LUBE BANCA MARCHE MACERATA:

Palleggiatore: Vermiglio

Opposto: Omrcen
Centrali: Podrascanin - Lebl

Schiacciatori: Cisolla - Martino
Libero: Corsano

Allenatore: De Giorgi

ARAN CUCINE ABRUZZO PINETO:

Palleggiatore: Ronaldo

Opposto: Hernandez
Centrali: Sborgia - Ravellino
Schiacciatori: Ereu - Gradinarov
Libero: Lampariello

Allenatore: Fant

 

Ufficio stampa Pallavolo Pineto
RosetoSportiva.net