Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
BASKET - ROSETO FEMMINILE

Il mondo delle Panthers Roseto e della serie B femminile, su RosetoSportiva.Attese ad una prova di orgoglio per vendicare la sconfitta dell’andata a Penne, le Panthers Roseto non hanno affatto deluso prevalendo 60-46 in una gara condotta e gestita magistralmente dall’inizio alla fine.
La partenza veemente delle ragazze rosetane è nel 8-0 al 7’ di gioco di fronte ad un’attonita Penne, disastrosa nelle 11 palle perse nei primi 10’, grazie al predominio fisico del centro Anna Serroni, 6 punti nel frangente, alle iniziative personali della guardia Federica Di Febo, 8 personali, e ad una difesa aggressiva sul maggiore terminale offensivo ospite, l’ala ungherese Georgina Sarkozi, per il netto 22-7.

La confusione offensiva caratterizza il gioco delle ospiti anche nei primi minuti del secondo quarto dove le ragazze di coach de Bernardi salgono al massimo vantaggio sul 30-9, +21, per poi subire un calo dovuto ad una maggiore aggressività difensiva delle pennesi che, pur non risolvendo il rebus Anna Serroni, devastante a rimbalzo difensivo e in attacco, rosicchiano punti fino al -7 dell’intervallo, 35-28, guidate dai 16 punti, frutto in ogni caso di numerosi tentativi offensivi, della Sarkozi.
All’esordio nel terzo parziale il calo atletico e i problemi di falli delle 2 registe del team rosetana, 3 personali sia per Valentina Vecchiati che per Chiara Giannitto, consentono il ritorno in gara delle ospiti, a cui coach De Bernardi cerca di opporre una rotazione più ampia del team dinnanzi a “passaggi di gioco” poco lucidi, unita all’infortunio dell’importante Chiara Giannitto per una gomitata rimediata in bocca, di cui Penne approfitta per il minimo svantaggio sul 42-38 per le casalinghe.
La maggiore grinta e l’orgoglio spingono però le Panthers a non cedere il passo alle avversarie grazie ad una migliore distribuzione di responsabilità offensive, 6 ragazze a segno nell’ultimo quarto, e al quinto fallo della Sarkozi, peraltro infortunatasi alla caviglia, giocando con merito gli ultimi 5’ e ribaltando il differenziale punti che vale il terzo posto in classifica.
Se era prevedibile che il vantaggio di 21 punti di secondo quarto, meritato ed ottenuto con fasi di gioco fluido e ben strutturato, non potesse durare per tutta la gara, le ragazze rosetane hanno saputo stringere i denti e non mollare di fronte ad un calo fisico negli ultimi minuti imponendo la loro fisicità e la maggiore voglia di agguantare i 2 punti.
Le statistiche dicono che la doppia-doppia di Anna Serroni, 21+17 (di cui 7 offensivi), l’ha vista dominare sotto le plance e rappresentare un incubo per il pacchetto lunghi avversario, ma un plauso va a tutta la squadra che ha saputo interpretare la mentalità difensiva voluta dal coach soprattutto nei confronti del pericolo pubblico Sarkozi, autrice di 20 punti ma con una discutibile selezione di tiri, in un team discreto e pieno di giovanissime atlete.
La guardia Federica Di Febo ha toccato il suo “high” di punti con 17 mostrando intraprendenza in momenti importanti mentre Olivia Lucente, 8 punti, e Giada Vecchiati, 9 rimbalzi+2assists, si sono mostrate attente in difesa accanto ad una buona prova della play-guardia Valentina Vecchiati, 4 punti tutti nell’ultimo quarto e 5 recuperi, e quella volenterosa di Francesca Marchese, alle prese ancora con guai fisici.
Con la gara di sabato alle 18:00 Pescara contro la Yale, ed un solo giorno di riposo, la speranza è quella di proseguire nei miglioramenti intravisti magari tentando di rimediare all’inopinata sconfitta casalinga dell’andata al PalaMaggetti 40-47, riducendo così lo svantaggio dalle pescaresi, seconde nel campionato di B femminile.

Tabellini:
PANTHERS ROSETO
(22-7; [13-21] 35-28; [7-10] 42-38; [18-8] 60-46)


PANTHERS ROSETO:
ANNA SERRONI 21 (17rimb.); Francesca Marchese 0; Giada Vecchiati 4 (9rimb.); CHIARA GIANNITTO 2; Roberta Brocco 0; VALENTINA VECCHIATI 4 (5rec.); Nicoletta Bartolone n.e.; Federica Di Febo 17 (8/21 dal campo); OLIVIA LUCENTE 8; Roberta Saraullo n.e.; ADRIANA D’ANDREA RICCHI 2 (con lode, NdCris); Clara Marcone 2;
Coach De Bernardi

Penne:
MICHETTI 3; GALLO 3; PETRUCCI 16 (2triple); Lezzi n.e.; Costantini B. 0; MANGIFESTA 4; Costantini G. 0; Ulisse 0; SARKOZI 20;
Coach Franceschini


Classifica:
1- New aurora Pescara 14 p. (7-1)
2- Yale Pescara 10p. (5-2)
3- Panthers Roseto 6p. (3-4)
4- Penne 6p. (3-4)
5- Popoli 0p. (0-7)


Panthers Roseto
RosetoSportiva.it