Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
BASKET - ROSETO MASCHILE
Terza sconfitta consecutiva per la MEC ENERGY Roseto, che esce a mani vuote anche dal campo di Martina Franca, seconda forza del torneo. Partita equilibrata fino ad inizio terzo periodo, prima che i canestri di uno scatenato Torresi consentissero ai padroni di casa di allungare e mettere in ghiaccio il successo nell’ultimo quarto. L’esterno di coach Meneguzzo è stato l’indiscusso MVP dell’incontro grazie ai suoi 36 punti, ottimamente supportato da Maggi che ne ha aggiunti 22, mentre per i biancoazzurri non sono bastati i 20 punti di Martin Caruso.
Martina Franca, con Maggi e Dip in evidenza, parte bene (7-2 dopo due minuti), ma Roseto non si fa sorprendere e grazie alle realizzazioni di Elia e Gallerini recupera e mette il naso avanti sul 14-15 al 7° minuto.
 I padroni di casa, affidandosi sempre ad un ispirato Maggi (13 punti per lui nel primo quarto), riescono a riportarsi in vantaggio ed a chiudere sul 23-20 al suono della prima sirena. Caruso e Petrucci tengono in scia Roseto in apertura di secondo periodo, ma sale in cattedra Torresi, che con una serie di canestri consente a Martina Franca di allungare fino a +10 sul 43-33 al 18° minuto. Gallerini, Elia e Gnaccarini scuotono i biancoazzurri, i quali confezionano un parziale di 0-6 grazie al quale riescono a riportarsi sotto ed a rientrare negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 43-39.
In avvio di ripresa la MEC ENERGY fallisce diverse conclusioni, anche abbastanza semplici, per avvicinarsi ulteriormente, con Martina Franca che ne approfitta per portarsi sul 50-41 al 24° minuto. Gnaccarini, Petrucci e Caruso provano a tenere a galla Roseto, ma Torresi continua ad essere una vera e propria spina nel fiano per la difesa biancoazzurra e, con la collaborazione di Dip e Candela, consente ai padroni di casa di mantenere un buon margine di vantaggio e chiudere sul 60-51 a fine terzo periodo. L’immarcabile Torresi e Candela spingono Martina Franca sul 67-51 in apertura di ultima frazione, con Roseto che accusa il colpo e non riesce più a reagire. I padroni di casa, infatti, gestiscono senza eccessivi affanni il margine accumulato e chiudono, alla sirena finale, sull’84-66. Con questa sconfitta la MEC ENERGY resta al quarto posto quota 40 punti e vede allontanarsi le possibilità di scalare la classifica, mentre Martina Franca conquista matematicamente la seconda posizione. 
Mercoledì 25 Aprile si tornerà nuovamente in campo per il penultimo turno di stagione regolare, con la MEC ENERGY che ospiterà al PalaMaggetti il Potenza.

DUE ESSE MARTINA FRANCA-MEC ENERGY ROSETO 84-66 (23-20; 43-39; 60-51)

MARTINA FRANCA: Maggi 22, Torresi Lelli 36, Fedele 0, Bazzoli 4, Gaudiano 2, Raskovic 0, Candela 10, Simeoni 2, Dip 8, Santoro 0. Coach: Meneguzzo.

ROSETO: Fucek 3, Elia 9, Di Sante 0, Gnaccarini 9, Petrucci 4, Tomassetti 0, Caruso 20, Del Brocco 6, Fabiani n.e., Gallerini 15. Coach: Francani.

Arbitri: Isimbaldi di Briosco (MI) e Poletti di Lambrugo (CO).

Area Comunicazione MEC ENERGY Roseto
RosetoSportiva.net