Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
NONSOLOBASKET - ATLETICA
In occasione della finale nazionale di serie A - “Oro” di Modena, la Bruni Atletica Vomano di Morro d'Oro fa debuttare nell'Olimpo dell'atletica italiana un altro giovane interessante, l'abruzzese doc, appena diciottenne, Federico Gasbarri. In una gara di mt 800 dall'elevato contenuto tecnico, Gasbarri si è classificato al sesto posto con il primato personale di 1'53”37, gara vinta dal senegalese Gueye Mamadou dell'atletica Bergamo 1959. La scelta di schierare Gasbarri è stata del direttore tecnico della squadra vice campione d'Italia, Gabriele Di Giuseppe che ha dichiarato "Federico ha affrontato l'impegno con determinazione, dimostrando maturità agonistica, caratteristica essenziale per raggiungere obiettivi importanti”.
 In gara a Modena, per il quarto anno consecutivo, nella massima serie con la Bruni Vomano, altri due giovani atleti abruzzesi, Riccardo Macchia classe 1990 e Fabiano Carozza classe 1988, entrambi valorizzati dalla società di Morro D'Oro: il primo milita con il GS Fiamme Oro, azzurro di marcia in molte manifestazioni internazionali, più volte campione italiano di categoria, e un titolo tricolore assoluto all'attivo; il secondo mezzofondista, milita con il GS Aeronautica, con la maglia del Club Morrese ha ottenuto numerosi podi ai Campionati Italiani di categoria e quest'anno, con il GS Aeronautica ha conquistato la medaglia di Bronzo agli assoluti nei mt 1500.
La Bruni atletica Vomano, che in 20 anni di attività ha ceduto ben 13 atleti ai Gruppi sportivi Militari, si conferma sempre di più trampolino di lancio per giovani talenti di atletica leggera.


Ufficio Stampa Bruni Pubblicità Atletica Vomano
RosetoSportiva.net