Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
BASKET - NBA SHOTS
Nba Story - L'evoluzione del gioco ci dice che lo "small-ball" ereditato dai Warriors Campioni, e' lo sviluppo estremo e logico del "sistema" fantasticato da coach Don Nelson negli Anni '80, sempre nella Bay Area...D'Antoni e lo stesso Alvin Gentry (assistant di Kerr!) poi, incaricarono lo spaziale Steve Nash di "crearlo" negli Anni 2000, ed il "run & gun" emozionò fans ed esperti...senza risultare vincente fino in fondo, subissato dal gioco monotono di metà campo di Spurs ed affini.
Oggi, il giusto epilogo:
i GSW dominano con 
Kerr alfiere di MJ, vero artefice col suo "small" starting -five....una difesa organizzata, l'imperio di Steph, "all-around" come Green ed il ritrovato Iguodala, con un Bogut ...seduto durante le Finals!
-King Illusion!
Anche il sottoscritto ha creduto, sulla scia delle performances di LBJ, che i Cavs ce la potessero fare, nonostante tutto.
Nelle prime 3 gare, difesa, rimbalzi e gioco intenso e fisico, sembravano imbrigliare a bassi ritmi i formidabili improvvisatori a tutto campo:
Steph triplicato e ossessivamente "pedinato" faccia a faccia da Dellavedova, Klay bloccato dalla pressione, e la "front-line" lenta e meccanica, rispetto alle incursioni  del "rodmaniano" Thompson ed un Mozgov "waltoniano"....
Commovente il Re col suo team, ma resta un piccolo rammarico:
ad oltre 35-13 ed 8, mai viste in 70 anni di Lega, LeBron sapeva di essere solo, con compagni limitati, comunque apparso a tratti apatico ed arrendevole in gara 6, come accaduto contro Mavs e Spurs, in Finale Heat....
2 titoli su 6 finali, non per colpa sua, certo, ma....permettetemi, un'altra cosa rispetto al Jordan meno potente e completo.
Irraggiungibile MJ!

-La parabola di Steph
"Iperboli" più che...parabole, le vicende della creatura Curry!
MVP ad  Iguodala, meritato.
Difesa sul Re, bombe importanti, "coast to coast" imprevisti e, tatticamente decisivo da gara 4 in poi...
Ma dobbiamo notare che e' sempre Steph a creare spazi e smarcature, insomma pallacanestro "aperta" e "libera" a tutto campo, andatevi a vedere quante ripartenze con Curry chiuso e triplicato.....e passaggio a tagliante in transizione!
Steph mostruoso lo stesso...
Il re dei difensori Bill Russell ha premiato il difensore principe dei GSW, Iguo....

-Il futuro di LBJ
Proprio nella certezza della.....Dinastia giovane e futuribile dei Warriors, eredi di Rick Barry '75, sotto il sicuro Kerr, con Gentry a NOLA, risiede la probabilità che i Cavs possano tornare con grande fiducia:
Love, Irving e qualche ritocco (se si può), potenzialmente potranno aiutare il Re a dominare il prossimo torneo, tornando in finale! Come avvenuto recentemente per Lakers (2008/09), Heat (2011/12,) e Spurs (2013/14), quindi non impossibile....  metabolicamente.
E questa ipotesi, nonostante il "ricorso" di tutte le franchigie a quintetti "small-ball", sul mercato alla ricerca di versatili e "pippeniani", e l'accantonamento di centri pesanti ed immobili, Mozgov, Bogut e mole varia permettendo.

-Epilogo 2015
La Nba ha ancora una volta dettato novità e futuro prossimo!
Ma, come H.G.Wells insegna, "nulla e' certo, nulla e' sicuro, tranne la mente dei pedanti", ed a tal proposito, considero mr. Silver e soci tutto, tutto, tranne che, appunto...pedanti.

Ed il fatto che un Iguodala qualunque, e soprattutto uno "da amputare"  (per lesioni e fratture varie...) , come Shaun Livingston, uscito da un 'Odissea,  a 29 anni Campione Nba, ce l'abbiamo fatta, ci dimostra proprio il meglio del basket etico che vogliamo ammirare, nella vita e  nello sport, esempio raro e speciale.
Nba, quindi...forever!

Grazie a voi.
 
 

g.m.
RosetoSportiva.net