Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
BASKET - NBA SHOTS
Eurobasket 2015

Contro Israele, i nostri connazionali si giocano l'ingresso "iridato" nel gotha europeosolo così, pur da impresa, l'Italia della pallacanestro rientrerebbe nell'Èlite del continente, dopo  oltre un decennio, dai tempi del fatidico e miracoloso Argento Olimpico 2004 di Basile & co. , prima del buio assoluto, un incubo per tutti noi...che il Gallo, Beli e Mago stanno cercando di sfatare...finalmente! 
Con l'aiuto di un grintoso coach Simo Pianigiani, un granitico Gentile figlio di Nando ed una panchina di lottatori e guerrieri ( vedi Ara o Cuso...).
Da smitizzare anche i vecchi luoghi comuni sul gioco Fiba "...piú tecnico e completo di quello Nba", fatto di spettacolo e lustrini, ma poco..."strutto"!

Giocatori più intelligenti, gioco tattico e vero, più fedele alle origini ed allo spirito del gioco...

Emerite cazzate!!!
É bastato che ci fossero 3/5 od anche una sola stella proveniente da un team medio della National Basketball Usa ( vedi Utah Jazz o ...Denver Nuggets!) che, all'improvviso, tutti si mettessero a correre, fare pick & roll continuato all'infinito, uno contro uno in isolamento e,soprattutto, bombardare da...tre!!!
Ma guarda un po'!
Difatti, allenatori o non, tattiche e lavagne, passato glorioso o meno, voluto o non voluto, é ormai palese che...soffre....chi non ci gioca, all'americana!!!
Vedi la lenta e macchinosa Spagna del primo turno, che non si sblocca mai, od una Germania con poco talento ed il campione ed ormai futuro Hall of Famer Nowitzki, apparso in declino fisico....
Ed é proprio così che la nostra "banda di pazzi" Azzurra, si è  fatta gradualmente folgorare dai purissimi talenti di uno dei più grandi campioni che avessimo mai visto (di già?), come il fantastico Gallinari ed il freddo sangue popovichiano del Belinelli invasato  degli ultimi quarti, capaci di trascinare verso l'impossibile un gruppo di...amici, ma non proprio....ancora, vera squadra!!! Dopo aver visto (anche di...persona) ed ammirato in passato, le epiche gesta del leggendario Dino Meneghin (incontrato perlomeno tre volte...) colosso difensivo e dominante, su cui ruotarono le imprese di Varese negli anni '70, ed il destino di altri miti come Dan Peterson, Mike D'Antoni e, persino uno come Bob McAdoo,  già pluri-campione Nba coi Lakers di Magic e Jabbar, in quel di Milano ; una persona  speciale, prima che 4 tiratore rivoluzionario, come Renatone Villalta ( conosciuto nel 2007 in una serata in  Salento ..); il grandissimo "Nembo Kid" Antonello Riva, mio idolo da ragazzino....ed il "jordaniano" Carlton Myers, "visto" anche sul lido a Roseto, non credo che ci  sia mai stato uno come Super Gallo!!!
Mi riferisco al suo cristallino talento, certo, ma vogliamo mettere la fluidità con i suoi oltre 2 e 7, la capacità di finire al ferro in ogni modo e caricare di falli intere difese collassanti su di lui?
Eppoi...il tiro!!! Devastante.
Basterebbe rivedere i due step-back decisivi dal perimetro, contro la Germania, o le prove-"monstre" da 30 e 10, nelle cui gare non si preoccupa affatto della mediocrità altrui, bensì di disporre di una valanga di liberi col...90%!!!!!
Strepitoso.....non ce n'è per nessuno, completo, rimbalzista tenace ed intelligente nella visione, nel prevedere l'azione e nella esatta  posizione in campo!!
Oltre le leve di  principe Gasol, più bomber di ogni serbo, più intenso di qualsiasi "bleu" Nba francese......
Per me....MVP totale....fino ad adesso, dell'intero torneo!
Prospettiva?
L'Israele é una brutta bestia, ma io aspetto sempre, ormai...Marco Belinelli!
Gli Spurs del Pop gli hanno insegnato due certezze:
aspetta il tuo momento , "fai venire da te...la gara", e..."entrato in ritmo, continua a tirare, non pensare, persevera....", senza dubbi e da cinico finalizzatore....il giovane Beli, dopo 5 errori consecutivi....avrebbe abbandonato la gara mentalmente.
Il tiratore solido , ossessivo e "da distanza Nba" di oggi, ti...ammazza!!
Sempre in serie, sempre alla fine!
Alla fine...
Il segreto degli azzurri?
Come negli "slam-ball" d'oltre-oceano, ad un certo punto della gara avviene un episodio qualsiasi, una palla rubata od uno scontro fisico, piuttosto che una stoppata od una bomba inaspettata che....parte la musica, si entra in ritmo e...bang!!! Arriva il tempo dello show, e così può accadere pure che un Bargnani schiacci un Big Dirk o che Aradori prenda 2 rimbalzi 2... offensivi alla...Rodman(!!) nei momenti- clou....per chiudere le porte a... chicchessia!!!
E questo...può sempre accadere!
Israele o ...chi sarà, permettendo.
Una nuova era, per noi?

 

g.m.
RosetoSportiva.net