Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
BASKET - NBA SHOTS
James
Devastante.
L’unico termine che mi viene, per descrivere il “The King James”
di questi Playoffs!
Devastante.
Come non mai.
Non certo per i due stratosferici “buzzer-beater” nei primi 2 turni, e nemmeno per la fisicità o la continuità messe in cantiere…
Tantomeno per gli almeno 5 Record “All-time” o il fatto che, ormai, è sempre numericamente in concorrenza con i primi 5 di ogni voce statistica, o graduatoria possibile, della Storia della Nba!!!
Tra un “be like Mike” ed un Wilt, un Magic od un Oscar, piuttosto che un…Larry Bird!!!
No.
Stupidaggini e ovvie facezie, che lascio a giovani, fans e “social”!
Qua, si parla di “Uno” con uno stupefacente corpo ed una brillantissima mente cestistica, “fuse” ad un talento mai conosciuto in precedenza nello Sport del Passato, al di là di qualsivoglia disciplina!
Nessuno, con quella struttura e quel peso, è mai esploso in contropiede come un missile, nessuno, con quelle marcature e quegli atleti intorno, ha mai controllato un tale “ball-handling” in transizione, men che mai ha tirato in “quelle maniere”, è andato a rimbalzo travolgendo il prossimo o…stoppando in recupero in difesa, negli ultimi decimi di secondo!!
Infine, nessuno mai, da “esterno” puro, qual è il nostro ‘Bron, ha “spostato e sovrastato” fisicamente i mastodontici lunghi altrui, mentre storicamente…”Sua Ariessa” MJ, li “evitava” o…”saltava” a piè pari!!!
Ok? Basta così.
Luce ed ombra dei suoi Cavs!!!
L’ulteriore problema tecnico-tattico è stato, poi, che laddove i Pacers di Oladipo potevano contare su giusti “accoppiamenti” fisici e difensivi, i Raptors, fuori-usciti da “Campioni” della Conference ad Est e distruttori dei Wizards, non hanno mai avuto una “chance” con il Re, proprio perché sempre in affanno su di lui ed i terrificanti tiratori Korver-Smith-Hill e l’aggiunta di un ritrovato Love, i quali, se in serata ed imbeccati dal loro “faro”, diventano…”serial killer” senza ritorno alcuno!!!
La difesa è così “ripartita”, i tiri “ad entrare” ed i…Tristan Thompson a…rigiocare e dominare sotto le “plance”!!!
La “crisi” ed il ciclico “Cleveland Drama” nello spogliatoio, sono stati scongiurati dal carisma, la certezza mentale, la resistenza fisica e le…scelte “di gioco” di sua maestà “Ohio Brother”!
Chi o cosa, in grado di…limitarlo?
Solo Boston, può.
Lo vedremo in questi giorni:
il genio incontrastato di Brad Stevens, il coach capace di…”inventare” una squadra intera “ogni dannato giorno!”, privato di Thomas, senza né Hayward né Irving (!?), con dozzine di infortunati ed eventi sfortunati, che però…”scopre” Terry Rozier, una trottola del “ghetto” impazzita “infallibile”, lancia due “rookie” come il meraviglioso Tatum e il granitico Jaylen Brown, riesuma orgoglio e “palle” di un immarcescibile…Al Horford!!!
Ecco, questi qua, possono circondare il “Regnante”, coprire il perimetro, mettere presenza e fisico “sotto”, buttarla sulla…”bagarre” al Garden, potendo contare sull’”ultimo uomo sulla terra”, l’asso nella manica:
“Mister Pride”, il guerriero bostoniano “tradizionale”, figlio putativo (basso…) di Dave Cowens, uno che…”è meglio non incontrare in un…vicolo cieco!”….alias Marcus Osmond Smart, un barile di…carne, che….scansati!!!!
Well.
Pronostico? Lasciamo perdere.
Sul fronte Pacifico, tutti sappiamo che i Warriors sono…imbattibili!!!
Troppo l’attacco, troppa…la difesa!!
Ma…CP3, sì, proprio Chris Paul, non ne può più…
Il grandissimo Donovan Mitchell ed il “suo” magnifico leader dei Jazz, Quin Snyder, unico a fronteggiare la mente di Stevens nella Lega, se lo…sognano la notte!!!!
41 cocuzze, di cui 20 nell’ultima frazione, con 7 bombe 7 spezza-gambe in Gara 5, stanno a dire: “Mike, James…seguitemi!!!”
Paul ha espresso tutto il talento e la rabbia accumulata in 85 gare-Playoffs “senza Titolo”: per lui, vita o morte…contro Steph ed i suoi!!!
1a Finale per lui e…i Chris Paul con gli Huston Rockets Rockets possono…potrebbero.
Ma solo…la Natura e l’Altissimo, se volessero!
Golden State può solo…fermarsi “da sola”! Ok ?
Una cosa è certa: vincerà …chi difenderà!
Tutti gli attacchi sopravvissuti, dai Cavs ai Celtics, dai Warriors ai Rockets, nascono e si sviluppano con la propria area…
Partono e “ripartono” con la difesa, senza la quale, nemmeno LBJ può “detonare” o “Circus” Steph tirare d’inerzia da 9 metri!!! No…credetemi.
Ipotizzabile una sfida, la quarta, “The Land” versus “The Bay Area”!
LBJ, da par suo, alla 9a Finale (8a consecutiva!), Steph alla ricerca del 3° Anello, K-Durant al secondo…ma, ma…..
Disse, un giorno del 1993, coach Chuck Daly, leggendario capo dei “Bad Boys” nonché del chimerico “Dream Team”, la Squadra più forte di Ogni Tempo (!):
“Quando alleni gente come Bird e Magic, sai che potrai solo vincere!
Ma, quando vedi Michael Jordan, sapete…capisci che lui, semplicemente…non ti permetterà MAI di perdere!!!!”
Capisci a me?
I talenti ci sono e ci saranno, la Nba è fortunata, Joel Embiid e Ben Simmons, Oladipo e Donovan Mitchell, i 3 fuoriclasse di Boston e Antetokounmpo, Clint Capela e Steven Adams, Westbrook e Lillard, Davis e Towns…ma, sempre un ma…
“Win or Go Home!” -Questi, i Playoffs!
‘Bron, Circus e KD, CP3 e the Beard, i giovani rampanti Celtics…
Chi li mette…d’accordo?
Alle FINALS!!!
  
 
g.m.
RosetoSportiva.net