Nba All Star Pandemia 2021 PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
BASKET - NBA SHOTS
Scritto da Giampiero Massacesi   
Domenica 07 Marzo 2021 19:29
Con la sospensione della nostra vita sociale e le emozioni che salgono e scendono in continuazione, in queste condizioni esistenziali surreali, la nostra Nba resta l’unica opportunità di svago e gioia, fondamentale per la nostra capacità di resistere e sopravvivere nel tempo.
In sintesi, un vero e proprio “cardine psico-emotivo” che, in occasione dell’ennesimo (e dovuto) All-Star Game (il…70°!!) “tutto in una notte!”, questa di Domenica 7 Marzo, ad Atlanta, vecchia…Georgia (…”on my mind!” - Ray Charles Docet), contro addirittura il volere dei giocatori stessi, che esigevano riposo in famiglia, è comunque “dovuto” dal medesimo Commissioner, l’astuto e abile Adam Silver, alla Opinione Pubblica, quell’orda di “Fans” in perenne attesa in giro per il mondo, ormai sfiancati e delusi dagli ultimi inusitati eventi…
Una sorta di atto anche “voluto”, in merito alle "relazioni pubbliche" nel rapporto internazionale della Lega nei confronti della Società, soprattutto in un momento di crisi socio-economica devastante, a tutte le latitudini globali.
Or bene, questa ben auspicante sincronicità storica, ci permette ed "autorizza" a riflessioni ben più alchemiche ed analitiche.
Se, come afferma l’altero e colto Kareem Abdul-Jabbar, Monumento camminante della Nba - “La conoscenza è Potere!” - ed è lo strumento unico e diretto “…per migliorare le proprie vite e capire pienamente cosa fare della nostra vita personale, raggiungendo gradualmente la piena consapevolezza del sé!”, questo sottintende pure “il tentativo soggettivo” di sviluppare un minimo "tasso di intelligenza" individuale, attraverso l’esercizio quotidiano della lettura, dell’informazione, dell’aggiornamento, in un sistema basato ormai quasi esclusivamente sull’alfabetizzazione “informatica”…
Là dove, invece, l’ “analfabetizzazione” delle masse procede di pari passo con la...tecnologia, che tutto "appiattisce e aliena", confondendo le giovani menti, ed è in maggioranza di tipo…”funzionale”!
Secondo "studi statistici" su base scientifica, molti di noi, di fatto “non sono in grado di interpretare un testo scritto semplicemente…”, capite allora che, con una convergenza catastrofica di eventi e fenomeni incontrollabili, “tutto questo” non può far altro che indurci al peggio e/o “condurci nel baratro definitivo!” e non solo…culturale!!!
Mi permetto di precisare, quindi, che la pallacanestro, in quest’ultima ottica, aiuta, ci supporta “nel comprendere”, seppure da semplice ed umile “sport”, mantenendo costantemente quel “grado” cerebrale nel capire e “filtrare” pensieri e intuizioni, quella "capacità umana" innata di evoluzione dell’intelligenza che, una volta “stimolata”, può farci compiere anche “voli pindarici” mentali , oltre anche le nostre iniziali ed umane possibilità!
In una parola, le doti di “deduzione” dalle osservazioni e le azioni, in maniera istintiva o elaborata, che rappresentano da quasi un secolo le "fondamenta" stesse del Basket “così come lo concepivano i nostri Avi”!
Che tale sport in questione sia, in fondo, "più complesso" a vari livelli, anche del tanto osannato “pallone pedato”, alias il CALCIO, lo conferma la medesima “cronaca”, la quale, guarda caso , ci viene incontro...puntualmente!
Nella "sordida" polemica avanzata dal presunto tale “idolo” calcistico Zlatan Ibrahimović, nei confronti di LeBron James, sulla base che il nostro LBJ dovesse pensare più al “suo mestiere” che alla…Politica (!?), è evidente immediatamente la…differenza “mentale” e “culturale” tra i due piani distinti di confronto.
Il “luogo comune” che l’Atleta, l’Artista, l’Attore, colui cioè che “intrattiene” il prossimo con il talento, la bellezza (dipende…in tal caso!), la testa, il fisico e molto altro, debba “obbligatoriamente o meno” testimoniare anche sul piano sociale, politico, economico e religioso, le “proprie idee”, la propria personale “opinione” sul Mondo, è anch’esso...“secolare”, nel senso che si è da sempre “discusso” nella "comunicazione di massa" di ogni tempo.
Ebbene, il sottoscritto risponderebbe semplicemente che...“sono gli stessi loro fans, il loro pubblico (da cui dipende e proviene il loro "successo", non dimentichiamolo!)” ad esigerne le riflessioni, le idee, i gusti e le tendenze, indi le “opinioni” su “tutto”, su “ogni cosa”, qualsivoglia “argomento”, proprio perché “…loro principale riferimento“, esistenziale e psico-emotivo.
Infatti, si può affermare “marzullianamente” (…vedi l’eterno Marzullo notturno!) che i “…nostri Miti ci aiutano a vivere meglio!!”
Ciò nasconde, però, anche un lato "radicato" dell’Ibra...superficiale “che ignora” la Storia di ciascuno di noi, visto che ad esempio...è esistito, e che “continua ad essere presente spiritualmente”, un certo…Muhammad Alì il quale, "modestamente" mi pare, fece della sua irripetibile figura di “pugile” dei Pesi Massimi, una vera e propria “ICONA MONDIALE” sotto ogni aspetto, da quello etico e religioso a quello prettamente “mediatico” e "politicamente" incisivo, già 50 anni fa, qualche annetto prima che l’Ibra stesso, nascesse…sull'intera Società di "ieri" e, non solo!
Perché, dunque, il James -"leader" assoluto della Nba, sbaglierebbe "scelta" pubblicamente nel “prendere posizione” sul seguito mediatico del “Black Lives Matter” post-omicidio Floyd?
Ditemi voi…
Ecco, il fatto che i “Pro” Nba, nonostante siano pregiudizialmente considerati da sempre “americani ignoranti”, si informino comunque, ed i tanto "privilegiati" calciatori, con innanzi il grande Ibra, affondino ingenuamente nella “trappola” della polemica suddetta, spero non sia frutto solamente di…carenza cerebrale o "culturale" da parte loro!!!
Torniamo alla NBA (se Cris Quaranta me lo consente…ancora!), rapidamente e sinteticamente (improbabile)!
Il Gioco "non è più lo stesso", lo so, e...l’assenza di pubblico lo devasta, azzerando completamente quel "filo emotivo" ed entusiasta “invisibile” tra la gente e gli atleti che, in pratica, giustificherebbe l’onorevole tentativo della Lega di...“sostituirlo” con “brand” multicolorati, fans collegati in video, rumori e musica a tutto spiano, mal compresi da parte del pubblico “via etere” residuo, "diffuso" sul pianeta…
Una..."vitaccia"!
Non certo lo è (una vitaccia…), però, per alcuni…già “Hall of Famer”, sul parquet!!!
Per esempio…al secolo, uno come...CP3!!!
Per Christopher Emmanuel Paul, infatti, non è una questione di "atmosfera" intorno a sé, pubblico e musica, perfino compagni o avversari, piccoli o lunghi che siano (!?), di talento (raggiunge gli…11 "All Star Games"!!), età (35…) o tantomeno "longevità" (ormai quasi...16 anni sul groppone!), bensì di…ritmo, alchimia, fiducia, “feeling” in breve, con il gioco ed i tempi, che ne fanno un vero “artista” dela Nba!!!
Se andassimo a rivederne…l’”impatto” emotivo e tecnico, ormai acclarato tra i tecnici della lega intera, sulle formazioni precedenti, ci accorgeremmo che, ogni qualvolta Paul è arrivato nel corso degli anni, tra "vecchi" Hornets, Clips, OKC, perfino nei Rockets di Harden, il loro bilancio "vittorie/perse" è aumentato mediamente del…60%!!!
La sua Leadership è indiscutibile, il suo gioco fatto di ball-handling ubriacanti, scatti improvvisi, bombe a parabola "allo scadere" e “step-back” dagli angoli dell’area, passaggi in lob, ne fanno un “calcolatore” sul campo, di cui si avvantaggiano tiratori e schiacciatori, una “fonte” per le stelle come Devin Booker, confermata "All Star", che si “abbeverano” alla sua dominante capacità di resilienza e distribuzione di "energia", soprattutto nell’ultimo quarto di Dio!!
I Phoenix Suns, con lui, dopo non aver giocato i Play-offs, sono …secondi ad Ovest, con un 24-11 che la dice lunga, lunghissima!!!
Né tantomeno sarà, una….brutta esperienza, quella del “Team LeBron” nella Gara delle "Stelle": che ne dite del capitano LBJ, il raptor Antetokounmpo, “Joker” Jokić  sotto le "plance", il nostro “piccolo Bird” Doncić e, nientepopodimeno che…il micidiale Steph Curry (!!??) sul perimetro????
Non solo…FANTASCIENZA nel basket, ma quasi sicuramente uno dei più dominanti e devastanti “Starting Five” di tutti i tempi!!!!
Giannis ride già sotto i baffi nelle interviste, io penso che saranno incredibili e palpitanti i primi minuti: chi passa a chi e chi, anzi, quando, tira????
Mi vien da…piangere!!! Che “Quintettone” da sballo!!! Fantastico!!!
Come più volte detto in altre occasioni, la Nba non smette mai di stupire!!!!
Se il Giochetto, a tutto campo, è arretrato di 10 metri, “Circus” Steph ne ha benedetto il “Logo” a centrocampo, seguito a tutt’oggi dallo strepitoso Damian “Demon Dame” Lillard, alle "Point Forwards" si sono aggiunti i "Point Centers", notasi Bam Adebayo a Miami, ed il rimbalzista, in senso puro “4” da transizione, resta necessario…se poi si chiama pure…Zion Williamson…aiutoooo!!!
Un “compiuto” Small-Ball offensivo viene "atteso" da difese schierate a….Zona, spesso “mista”, raramente, nel caso di un KD, perfino una “Box&One” camuffata, “allungata” ben sopra la "semisfera" del post alto…
Laddove, vere e proprie future “Leggende”, fanno “quello che vogliono”…sempre e comunque!!
Se non esistevano “antidoti” all’”uno contro uno” di Julius “Doctor J” Erving o il “Gancio Cielo” di Kareem, come affermato dal contemporaneo Shaq O’Neal  proprio di recente –“ Michael e Kobe vengono dopo lui, nessuno ricorda il Doc: la gente non lo immagina neppure!!!...era 50 anni avanti, oggi schiaccerebbe in testa a tutti!!”- aggiungendo –“ Kareem? Certo, io spostavo chiunque, ho distrutto tutti i grandi centri della mia epoca, ma quando penso a lui, mi fermo e mi rispondo: io avrei iniziato con un paio di “slam-dunks”, ma poi , gradualmente, mi avrebbe preso le misure, ed allora, credo che mi avrebbe massacrato con il suo “sky-hook” da destra, da sinistra, da 5/6 metri , da ovunque-dovunque, insomma, non avrebbe avuto bisogno di forza e velocità, ma solo della sua..classe!”
Capito?
La discussione sullo stolido argomento/confronto “Quelli del Passato-Oggi”, si esaurisce con un’ulteriore riflessione:
siete sicuri che i “maestri” del “mid-range” come mister...Alex English (8 anni consecutivi oltre i 2000 punti x stagione!!), Mark Aguirre (2 Titoli con i “Bad Boys”!) od il meraviglioso Walter Davis, All-Star per ben 6 volte (!!) dal 1978 al 1987, non avrebbero giocato in era “Small”??
“C’era gente che ti infilava dalla media, regolarmente!
Tipetti come…Bob Lanier, ti uccellavano da 5 metri buoni, lui, colossale centro di 2 e 11 per 140 chili! …con gli immobili Gilmore o Donaldson, andava a nozze, ed il suo "mid-jumper" era l’unica arma possibile contro uno come lo stesso Jabbar!!!”- diciamo che non l’ho affermato proprio io (bensì chi?…pensateci)!!!
Riguardo alla mesta polemica...“Social” sull’immagine del tradizionale “NBA Logo” che ritrae ancora il mitico Jerry West, la risoluzione è semplice:
se il "ricordo" di Kobe resta immane e Jordan ne...merita l’onore, lasciamo tutto così, nessuno conosce neppure George Mikan, il "pioniere" della Favola, manteniamo il …1946, il “Big-Bang” del piccolo Cosmo, "vivo", e teniamoci stretto “Mister Clutch”, per sempre!!!
Un omaggio al Passato, indelebile.
I cosiddetti “rumors” hanno riguardato diverse "critiche" rivolte alla “direzione” che sta prendendo l’intera Lega, quest’anno, al suo Futuro, le prospettive:
dalla suddetta proposta del cambio radicale del “Logo”, alla scelta di giocare appunto la “Gara delle Stelle”, fino all’idea di mantenere o meno i “Play-In”, o di far rischiosamente “rientrare” gradualmente il pubblico ansioso nelle arene sparse negli Usa…
Questa dialettica, endogena ed esogena, oltre però a produrne indubbia pubblicità, potrebbe indurre ad una sottovalutazione del “favoloso lavoro” di un Commissioner geniale e luingimirante, facendolo passare troppo “sotto traccia”.
Mentre nell’Italiota si fatica a fare esibire...gioco, teams e atleti, Mister Adam Silver ha dimostrato, oltre ogni ragionevole dubbio, che si…”può andare avanti”, in qualsiasi situazione contingente possibile!
Basta “stare un passo avanti”!
Semplice…
E questo, permettetemi, dopo ben oltre i 70 anni trascorsi, resta ancora oggi , il “Grande Segreto”, la vera “Forza Oscura” della nostra amata…NBA!
 
 
 
g.m.
RosetoSportiva.net 

 

Commenti 

 
0 #1 AdbifuheVM 2021-03-17 09:43
ghostwriters for hire best essay writing website science coursework b help calculus homework help and answers
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, guarda la nostra privacy policy - To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information