Indice
RosetoSportiva: una storia fuori dal comune...
I primi passi
L'Associazione
Il Roseto Basket e l'RSBB
E la storia continua...
Tutte le pagine

Il supporto al Roseto Basket

Per il Roseto Basket RosetoSportiva, con Cristian Quaranta in prima linea forte del supporto di tutto il gruppo, ha fatto davvero tanto, e tutto in maniera pressochè gratuita: dal sito web (creato, gestito e rinnovato in tutti i suoi aspetti dopo anni di silenzio mediatico, grazie al lavoro del team web ed in particolare di Marco Di Domenico Di Sabatino e, per una fase, di un redivivo Marco de Matteis), all'ufficio stampa (Cristian è stato prima Web Manager e poi Addetto Stampa della società di serie A rosetana); dal supporto all'organizzazione del Trofeo Lido delle Rose, al merchandising (con un esperimento unico nella storia del roseto ed autofinanziato sul web, che portò a contattare persone fin dall'altra parte del mondo, con piccole spedizioni in Italia, in Europa e addirittura in Giappone o in America); dalle conferenze stampa, a vari eventi pubblici (presentazioni, cene, concorsi); dalle radiocronache per diverse radio italiane, ai contenuti multimediali puntualmente catturati e catalogati sul portale(con le foto di Federico Porretta, le audiointerviste, le registrazioni audio delle conferenze stampa e dei dopo partita e dei video); dalla realizzazione e distribuzione della fanzine ufficiale, all'Ufficio Stampa nel corso del campionato di Serie A; e tanto altro...

 L'RSBB e le RS Panthers

E mentre ci si dedicava "anima e core" alla prima passione della città di Roseto, nell'estate 2005 RosetoSportiva si tuffò in una nuova e stimolante sfida, nata dall'incontro di Cristian con Giampaolo Pigliacampo: il "Roseto Sportiva Beach Basket" .
L'RSBB'05 fu un piccolo-grande successo, ed ogni edizione successiva è stata un "moltiplicazione" virtuosa di sforzi e di risultati.
L'RSBB è infatti oggi uno dei più importanti tornei di beach basket 3 contro 3 d'Abruzzo e d'Italia. Doppio torneo nel 2006, porto' per la prima volta sulle spiagge rosetane anche il basket femminile (grazie all'incontro con coach Luigi De Bernardi) col suo carico di bellezza, di entusiasmo e di nuovi contatti.
Così, quando nell'estate 2006, dopo la salvezza faticosamente conquistata sul campo dal Roseto Basket al termine della stagione 2005/2006, il Roseto Basket Lido delle Rose s.r.l. dismise la sua attività, non iscrivendosi più a nessun campionato e non ottemperando  agli impegni presi, RosetoSportiva non mollò di un centimetro e, anzichè fermarsi, raddoppiò gli sforzi e si inventò una "cosa" ancora più ardita e coraggiosa: una squadra di basket femminile di serie B, l'A.S.D. RS PANTHERS ROSETO.  La Società, creata da RosetoSportiva partendo da zero, ottiene ottimi risultati in entrambe le stagioni a gestione "diretta" (2° posto in serie B e playoff promozione nelle stagioni 2006/2007 e 2007/2008) con il grande merito di aver partorito in quel mentre anche innovative iniziative come quella solidale del Calendario 2008 delle "pantere rosetane" (con le fotografie del fotografo Cristian Palmieri), della partecipazione all'album di figurine delle squadre rosetane distribuite nelle edicole o dellla creazione di un Centro Minibasket totalmente femminile. Tutte queste originali iniziative sono sbarcate, per la prima volta in assoluto, nella nostra Provincia grazie a RosetoSportiva, a cui si deve anche il merito di aver creato le condizioni per far continuare ad esistere una realtà di basket femminile nella città di Roseto anche dopo la sua gestione diretta.