Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
BASKET - ROSETO FEMMINILE

Nessuna immagineAmara sconfitta casalinga per le RS Panthers che vengono battute dalle atlete dell’Adriatica Basket Pescara, capaci di respingere il tentativo finale di rientro rosetano conservando il margine di 7 punti guadagnato nel terzo parziale di gioco.
Dinnanzi ad un buon numero di spettatori, le rosetane, in campo con lo “starting five” composto da Pacioni nello spot di playmaker, Tartaglia da “2”, e le “interne” D’Andrea Ricchi, Lopazio e Piccioni, risentono ben presto dell’aggressività difensiva avversaria, dispiegata incessantemente nell’intero arco dei 40’ e sporadicamente anche in maniera eccessiva, trovando difficoltà in attacco mentre le pescaresi mandano 7 giocatrici a segno per il 14-8 ospite.

 La reazione d’orgoglio delle ragazze di Rosetosportiva.it nel secondo periodo è evidente nel migliore approccio alla gara rispetto alle avversarie grazie ad una maggiore convinzione offensiva con Claudia Tartaglia a quota 4 punti ben aiutata dal duo Marta Pacioni-Daniela D’Andreagiovanni, 3 punti a testa tutti su tiri liberi, per il sorpasso sul 15-14 del 13’ e la gestione di un minimo margine che condurrà al intervallo le pantere “nero-oro” avanti di 3, 22-19.
La ripresa del gioco è fortemente deleteria per le ragazze di casa che non riescono ad esprimere il loro gioco in attacco, perdendo troppe palle ed esponendosi al gioco veloce delle “verdi”, autrici del parziale di 15-5, guidate dagli 6 punti dei 15 totali della Ravaioli, fino al 34-27 di inizio ultimo quarto.
Negli ultimi 10’ le RS Panthers provano a rientrare sul -5, 33-38 a 4’ dalla fine, ma la poca lucidità, unita alla stanchezza e ai 7 punti del quarto della Ravaioli, tra cui una “tripla” decisiva baciata favorevolmente dalla sorte, condannano le "nero-oro" al 37-44 finale.
Nella prova generale piuttosto abulica solo a tratti, in particolare nel secondo quarto, è emersa la voglia di prevalere sull’avversario applicando la strategia tattica elaborata dallo staff tecnico capitanato da coach De Bernardi, contro un’avversaria brava a "giocarsi" la gara e conservare il margine acquisito sfruttando le sue caratteristiche tipiche.   7 ragazze a segno per le RS Panthers guidate dai 9 punti dell’”ala centro” Valentina Piccioni con discreti contributi offensivi anche dal trio Marta Pacioni-Daniela D’Andreagiovanni-Susanna Lopazio, tutte a quota 7.
Per le ospiti, accanto ai 15 punti, con 2 triple, della Ravaioli, spiccano gli 8 personali della D’Angelo, ottenuti nei primi 2 quarti di gioco.
La vittoria delle Pescaresi, parallelamente al turno di riposo della Yale Pescara, le proietta al primo posto della classifica del campionato di Serie B femminile a quota 12 punti di fronte alle ragazze rosetane stesse ed alla Yale Pescara, ferme a quota 10.
E proprio Sabato prossimo 26 Gennaio al PalaElettra di Pescara che le cestiste rosetane proveranno a tornare alla vittoria contro la Yale Pescara nella sfida per la conquista della seconda piazza al termine della prima fase del campionato di B femminile.
 

RS PANTHERS ROSETO:
Pacioni 7, D'Andrea Ricchi 2, Lopazio 7, Tartaglia 4, Piccioni 9, Giannitto 1, D'Andreagiovanni 7, Brkic, Di Febo n.e., Costantini n.e., Petrocchi n.e.
Coach De Bernardi


ADRIATICA BASKET PESCARA:
D'Angelo 8, Bartolone, Zizzi 5, Cordiso 5, Pizzirani 5, Ravaioli 15, Di Quinzio 2, Sciarretta 4, Marini, Toletti, Ansoloni, Francioni
Coach Ghilardi 

Le foto della gara online su:  http://rosetosportiva.it/component/option,com_ponygallery/func,viewcategory/catid,41/startpage,1/Itemid,95/#category 
 

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.rosetosportiva.it
www.rspanthers.it