Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
BASKET - ROSETO FEMMINILE

RS Panthers seconde in classifica.Alla fine è arrivata questa prima vittoria delle RS Panthers Roseto sull'unica avversaria che ancora non era stata mai battuta durante la giovane storia del sodalizio rosetano. Le ragazze griffate RosetoSportiva.it, dopo la prova abulica del 20 gennaio contro l'Adriatica, non hanno steccato questo posticipo infrasettimanale che rappresentava di fatto l'esatta metà del campionato abruzzese di Serie B femminile 2007/2008.

Staff e Società ci tenevano molto ad arrivare al giro di boa in zona playoff, e scivolare al terzo posto in questo campionato a cinque squadre sarebbe stata una brutta delusione, viste le energie ed i sacrifici profusi nel progetto.

Il rischio di una caduta di morale era ancor più concreto visto che la Yale Pescara, decapitata del suo "pezzo forte", l'argentina Palacios intorno alla quale era stata costruita la squadra e che ha recentemente deciso di passare in altri lidi, è attualmente un team valido ma non irresistibile (non a caso il Presidente pescarese Baldassarre ha annunciato che tornerà sul mercato durante questa pausa di campionato), e una brutta prova avrebbe significato avere seri problemi di personalità e di gioco. 

Insomma, la partita di ieri sera al PalaElettra era per tanti versi una vera e propria prova di maturità per la squadra rosetana, chiamata a mostrare quella grinta e quella voglia di vincere che ancora stentano a rappresentare il reale potenziale delle ragazze nero-oro.

Ed in campo è stata battaglia vera, con la tensione che ha reso asfittici entrambi gli attacchi e le difese a fare un gran lavoro da ambo le parti.
Pur in leggero vantaggio fin dal principio, le pantere rosetane sembrano non avere mai il coraggio di dare la zampata decisiva all'avversaria e così i primi due quarti scorrono sul filo dell'equilibrio (8-11 e 10-8) con le ragazze di coach De Bernardi sprecone nella prima frazione e contratte nella seconda, illuminata solo da una tripla di Marta Pacioni proprio allo scadere, per il 18-19 di metà gara. 5 i punti di Pacioni e D'Andrearicchi per Roseto, 8 e 4 quelli della Polidoro e della Seccia per Pescara.
Dopo la pausa lunga c'è il momento peggiore delle Panthers, che incassano gli 8 punti della D'Angelo e si aggrappano ad una tripla ed alla buona prova della giovane Petrocchi ed ai 4 punti diL'Urlo delle RS Panthers a Pescara. D'Andreagiovanni. La tensione in campo sale e si segnalano un tecnico alla panchina pescarese ed un antisportivo fischiato al Roseto, mentre il tabellone di fine terzo quarto parla di una partita ancora tutta da giocare: 34 pari.
Nel quarto quarto si fa male il play rosetano Petrocchi (distorsione alla caviglia) ma questo aumenta l'orgoglio delle sue compagne di squadra che mettono in campo maggiore concretezza e precisione dalla lunetta e, sfruttando la maggiore esperienza, scavano quel vantaggio gestibile fino alla fine nonostante il ricorso al fallo sistematico da parte della Yale.

Alla doppia cifra di D'Angelo (12), Seccia (10 punti e tanto "mestiere" in campo) e Polidoro (11), fanno eco i 12 punti del capitano nero-oro D'Andrearicchi (al suo high stagionale), i 10 di D'Andreagiovanni ed i 9 di Pacioni, per il 40-49 finale che vuol dire seconda posizione solitaria a quota 12 punti (6 vinte e 2 perse) ed a sole 2 lunghezze dall'Adriatica Pescara (a quota 14).

1-1 la situazione sia tra Roseto e Yale Pescara, che tra Roseto ed Adriatica Pescara. Vista la domenica di "fermo" del campionato ed il successivo turno di riposto spettante alle RS Panthers, il prossimo appuntamento in campo è previsto per il 16 febbraio a Chieti contro la compagine teatina.

Nella galleria multimediale di RosetoSportiva dedicata alle RS Panthers Roseto sono già online le fotografie dell'incontro.

I tabellini

YALE PESCARA – RS PANTHERS ROSETO 40-49
Parziali: 8-11; 18-19 (10-8); 34-34 (16-15); 40-49 (6-15).

YALE PESCARA
D’ANGELO 12, SECCIA 8, DI GIANDOMENICO 4, Polidoro 11, Antonacci, Ligocka, Fanelli, D’ALESSANDRO 4, Febo 1
Coach Verzellino

RS PANTHERS ROSETO
Brkic 1, GIANNITTO 5, Petrocchi 4, PACIONI 9, D’Andreagiovanni 10, D’ANDREA RICCHI 12, Cori 1, LOPAZIO 7, Costanitini n.e., PICCIONI
Coach De Bernardi


c.q.
RosetoSportiva.it