NBA SHOTS


La frizzante rubrica di RS dedicata al grande Basket a stelle e strisce...
a cura di Giampiero Massacesi.



LeBron, un'impresa leggendaria! PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
BASKET - NBA SHOTS
Scritto da Cristian Quaranta   
Martedì 21 Giugno 2016 16:54
LeBron James

Un tabù  vecchio 52 anni.
Una franchigia mai vincente ed uno Stato-pioniere e politicamente strategico, ma culturalmente complicato.
Aggiungeteci una sfida seriale impari tecnicamente.
Infine , una lotta intestina per la propria identità esistenziale, sociale e spirituale .
Una impresa titanica. Una discesa agli inferi e...ritorno.
Il vero dilemma della vita di un atleta baciato dal talento.
Poi, come d'incanto, l'esplosione emotiva a completamento dell'opera,
unica, mitica. Con la consapevolezza che il successo, soprattutto questo, non
consista negli obiettivi raggiunti,  ma negli ostacoli, imprevisti, superati.
Retorico? Certo.
Aulico? Pure.
Patetico ? Quasi sicuramente...

 
NBA Finals 2016 PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
BASKET - NBA SHOTS
Scritto da Giampiero Massacesi   
Mercoledì 01 Giugno 2016 16:48
La squadra più forte del mondo, con i due attaccanti più immarcabili, accanto a gregari fisici ed atletici, di talento e capacità morali, perdipiù dotata di tecnica e tiro perimetrale, completa e ambiziosa al punto di puntare, fin dall'inizio, direttamente alle Finals, in grado di risalire la china dopo immensa sofferenza, rinascendo dalle proprie ceneri. 
L'abbiamo ammirata, imparando ad amarla, nel corso di questi Playoffs!
Voi direte...sta parlando dei Warriors.
Dei grandissimi, favolosi Curry e Thompson!
No, proprio no.
Perdonatemi.
Qui si parla di OKC...dei Thunder di Oklahoma City.
 
NBA PLAY-OFFS 2016! PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
BASKET - NBA SHOTS
Scritto da Cristian Quaranta   
Venerdì 22 Aprile 2016 11:05
Il “Gioco” negli anni ’80 e ’90, essendo meno veloce, si svolgeva mediamente a metà campo, a difese per lo più schierate, con confronti fisici e “di posizione”, dove anche “un movimento” singolo, determinava l’azione. 
Suggerirei, quindi, le Finali tra l’87 e l’89, i Bulls del Ritorno di Air, i Jazz di Stock-to-Malone, il meraviglioso Jabbar pure dei 39/40 anni ed il suo “movimento di piedi” in area, il grande Larry anche post-Mvp, il Barkley del ’93 ed Olajuwon…
Vi rendereste conto di come lo spettacolo fosse “più seguibile” e“studiato”, meno legato a magie ed individualismi vari, pur con “fenomeni” riconosciuti.
Senza peccare di arroganza e contraddizioni, mi sbilancio:
il torneo era più competitivo (poi spiego…) ed i playoffs più combattuti, in genere.
La competizione era dovuta al fatto che il roster delle squadre aveva almeno 2 stelle e gregari di lusso, solo Bird e Jordan spiccavano, dominando, per tecnica (l’uno) ed atletismo (l’altro).
Come più volte ribadito, non era che i Bulls vincevano sempre perché non c’era partita, ma perché era il Re Jordan ad..appiattire il livello “verso il basso”!
Barkley, Stockton e Malone, Ewing, Mullin, Payton e Kemp, Hardaway, furono tutti “vittime” sue!!
Drexler ed Hakeem vinsero, con lui…fuori, a giocare sul rombo…
 
NBA Conference Finals 2016! PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
BASKET - NBA SHOTS
Scritto da Cristian Quaranta   
Venerdì 13 Maggio 2016 21:56
Gara 4, 2° Turno -Western Conference, Playoffs 2016:
Golden State Warriors at Portland, vs Trail Blazers.
È la gara grazie alla quale…”ricominciano” i…veri Playoffs!
Non parlo solo del ritorno sul parquet dell’unico MVP “unanime” della Storia della Lega!
E nemmeno del fatto che, al di là di ogni ragionevole dubbio, il piccolo “Mister Circus” ci abbia ricordato chi sia e cosa rappresenti nella pallacanestro mondiale:
avevamo, a quanto pare, dimenticato del tutto o quasi, tanto che qualcuno ha addirittura ipotizzato una “combine della Nba” nel fargli fare….”…40 punti dopo l’infortunio e lo…0/9 del primo tempo!!? Non è possibile…”, appunto, come Steph possa stravolgere tutto e tutti con i suoi “instant-moments”, fatti di funamboliche magìe sul campo, un qualcosa di cui riparleremo, per chiarire alcune…”polemiche gratuite”in giro da un po' sul Web e negli Usa…
 
Steph nella Storia… PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
BASKET - NBA SHOTS
Scritto da Cristian Quaranta   
Lunedì 11 Aprile 2016 17:01
Per chi vive da molto e segue da troppo, si sapeva già di una serie (33) di vittorie consecutive nell’annata Nba 1972, nella quale, Jerry e Wilt in LA, salirono sulla vetta delle 69 wins! (…eguagliati poi, sempre dai Bulls ’97!).
Negli anni ’80, non furono i Lakers del “back-to-back” bensì, prima, i Boston Celtics di “Hick from French Lick” a sfiorare una stagione da record, raggiungendo le 67-15 nel 1986, soprattutto con un “gioco-totale” rimasto negli annali e considerato tra i migliori “All-Time”!
Tralasciando le 68 W con i 76ers (Wilt again…) e i Celtics ’73, gli odierni Warriors fanno la corsa, quella vera, sui grandi Chicago Bulls di Michael Jordan, come sappiamo tutti.
Nel 1996, MJ tornò dopo la deludente “post-season”, precedente, del suo “I’m back!”
Si notò subito la…differenza!
Nell’estate, sulla sella della sua “Harley Davidson”, coach Jax interloquì con il dominatore dei rimbalzi di allora (7 corone…), tale mister “Hot Rod” …
Su autorizzazione “espressa” di “His Airness”, convocò sulle sponde del Michigan l’unico tizio che nessuna squadra al mondo voleva: appunto, Dennis il matto!
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 7 di 27

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, guarda la nostra privacy policy - To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information