NBA SHOTS


La frizzante rubrica di RS dedicata al grande Basket a stelle e strisce...
a cura di Giampiero Massacesi.



Nba CP3 First Finals 2021! PDF Stampa E-mail
BASKET - NBA SHOTS
Scritto da Giampiero Massacesi   
Mercoledì 07 Luglio 2021 19:59
Phoenix, Arizona. 5 Giugno 1993.
In una bollente serata estiva rosetana, il sottoscritto “collegato” via etere con gli USA, rifornitosi di coca gelata ed affondato nella classica poltrona del suo…”Grottino”, attende, sudato ed ansioso, la…Finale di Conference della Western!
Solo come sempre nel suo Mondo, subissato da mille aneddoti ed un milione di “flash-back” nella testa, sospende il…respiro, immaginando il suo nuovo “idolo” Nba …in azione, di lì a poco!
A memoria, solo “Doctor J” fino agli anni ’90, poteva dominare il mio subconscio, disponendo della mia fantasia a suo piacimento…facendo della mia labile mente...tutto quello che volesse!!
Ma costui, completamente “altro”, bizzarro e diverso, fuori dalle regole, sfuggiva a qualsiasi “convenzione” fino ad allora conosciuta…
Un “Outsider”, incarnato e reale.
Era eufemistico asserire che, sempre il sottoscritto 26enne, mediocre ala-centro di leghe dilettanti, comunque “ossessivo” nei rimbalzi, soprattutto “offensivi”, potesse addirittura …identificarsi in lui!
Erano esistiti Moses Malone, il più grande ancora oggi nelle carambole in attacco, oppure, in quell’anno stesso un…Dennis Rodman onnivoro da…(udite-udite) 18 per sera!!! Ma lui, ripeto, era qualcosa di…inimmaginabile per chiunque!
 
Nba Conference Finals 2021! PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
BASKET - NBA SHOTS
Scritto da Giampiero Massacesi   
Martedì 22 Giugno 2021 07:50
L.A. Clippers
Quanto di più “simile” ad una…”Tragedia Greca” di una…-Neoclassica- “Opera Omerica”…
Questi, i Playoffs Nba 2021!
L’intero Universo Umano è stato rappresentato dal supremo palcoscenico della pallacanestro mondiale:
eventi imprevedibili, sorprese quotidiane, emozioni  e sensazioni senza pause, cocenti delusioni, umanità appunto…varie, diffuse e complesse!
Il sottoscritto ha cambiato le sue inopinate “previsioni”…in ogni turno che il Fato abbia permesso, venendo contraddetto ad ogni piè sospinto!
Innanzitutto, nel fare…gravosa “ammenda” con il capo-redattore Cristian e chi possiede la forza di leggere, , provo a scontare…“penitenza” nel tentativo, forse vano, di…raccontare ciò che sta succedendo dall’altra parte dell’Oceano e, soprattutto…”in che razza di modo”!
Le quattro meritevoli e inaspettate squadre “sopravvissute” ai vertici delle due Conference, sono tristemente “accomunate” dal loro…nebuloso Passato, composto quasi esclusivamente da pesanti insuccessi, se non veri e propri “fallimenti” epocali,  registrati in impolverate “bacheche” mai dimenticate dalla Lega! 
In breve, Teams non del tutto, ehm…”titolati” ad alto livello!!
 
Top Twenty Nba Shots 2021! - seconda parte PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
BASKET - NBA SHOTS
Scritto da Giampiero Massacesi   
Lunedì 24 Maggio 2021 11:22
Gradualmente, man mano che “scendiamo” scalini di “spot”, l’interesse sportivo e tecnico aumenta di valore, la credibilità dell’evento/soggetto conquista importanza, l’aspetto della qualità e la collocazione storica prendono il sopravvento:
10 “Disappeared” in…History!

TOP 10 / 1 NBA SHOTS 2021 !

Spot 10 - Coach Nash ed i “Big Three”…
Kevin Durant, “…basterebbe lui !”, dice il grande Steve…
“Bookmakers” certi del…”Titolo Nba” a Brooklin!!
 
Mark Eaton, il colosso della Nba! PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
BASKET - NBA SHOTS
Scritto da Giampiero Massacesi   
Venerdì 04 Giugno 2021 12:00
Mark Eaton
“Thomas & Mack Center”, Las Vegas, 5 Aprile 1984.
I favolosi Los Angeles Lakers, ospiti “una tantum” della “città del peccato” del Nevada per…ovvi motivi “promozionali”, sono “sfidati” dagli Utah Jazz, giunti alla loro 10a stagione nella Nba…
Un’insolita quanto…”epica” serata, fortunati i presenti avventori, quasi 18mila sugli spalti gremiti…
Lungi dalla loro migliore formazione “All Time”, quella degli Stockton e Malone per intenderci (i quali “piomberanno” sulla…terra dei Mormoni  dai “Drafts”, di lì a poco…), ma comunque in grado di regnare sulla Midwest Division di allora, con un bilancio discreto di 45 vittorie e 37 sconfitte, che li pone anche in buona prospettiva…“Playoffs”!
 
Top Twenty Nba Shots 2021! - prima parte PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
BASKET - NBA SHOTS
Scritto da Giampiero Massacesi   
Domenica 23 Maggio 2021 21:38
Evviva il… Sofismo, in quanto discutibile tentativo di “…ragionare in base ad una coerenza formale e cavillosa”, quando però significa…”legittimità delle opinioni”! UH!
E questa, fatemela passare, non è… mia, bensì del mio unico “faro” sulla… costa rocciosa dell’Oceano “inconoscibile"… in cui rischio di annegare, ogni volta: Sir Cristian Quaranta. Grazie sempre, “Chef” Cris (Mullin…!?). 
(Ma grazie a te, mio vero, appassionato, istrionico, "pazzo" e talentuoso Amico! NdCris)
Debbo questa "nebulosa" premessa al mio opinabile...intento successivo:
quello di provare a descrivere...20 “flash” della Stagione, siano essi "focalizzati" su determinati "eventi e/o protagonisti" decisivi degli ultimi mesi…
Una “Lista” da…leggere e magari,  rileggere!!
Pronti??? Here we go!!!!

TOP 20 / 11 NBA SHOTS 2021!

Spot 20 - Adam Silver, the Commissioner.
Chi, se non lui?
Degno erede del mitico Avvocato della Lega, mister David Stern "passato a miglior vita", ha saputo anticipare tutto, leggere perfino “nella mente” dei suoi dirigenti e “players”, gratificando l’intero ambiente ed i “fans” di tutto il Mondo! 
Sicuramente in grado di migliorare ed evolvere lo “status” del sistema Nba, ricompensando aspettative e speranze di ognuno, “innovando” la di già solida, validissima “struttura” pre-esistente:
dalla “Bolla” di Orlando ed il favorevole…“Black Lives Matter!” alla protezione "ossessiva" dei suoi “adepti”, con l’ormai consolidato “Protocollo” sul contagio, dal successo finanziario assicurato sotto Pandemia ad una politica moderatrice nel rapporto costante con l’ “Associazione Giocatori” (aspetto da  sempre delicato e strategico…) ed i vituperati “Media”, dall’invenzione discussa (ma poi “riuscita”!) del fatidico “Play-in Tournament”, fino alla folgorante e puntuale intuizione (leggi- “at the right time” –al momento giusto…) del tanto agognato “processo” di reintegro “nei tempi e nei luoghi” di management e personale, con il ritorno graduale del Pubblico di massa in condizioni ideali e ottimali, successivo…
Tralasciando pure una lunga serie di gravosi “lutti” leggendari (da Heinshon a Westphal a Baylor!) e, diciamo, “contrattempi”…da “tragedia greca” da affrontare “in corso”! Insomma, in sintesi, UN TRIONFO DIPLOMATICO, vero e proprio!!!
Complicato ed incessante, per nulla facile come potrebbe sembrare.
Il “Baraccone” viaggia come un treno (senza soste!) alla velocità della luce…
Nessuno come…e (congiunzione) meglio, dell’ “arte” del Commissioner numero uno.
In una frase: “Mister Silver, The Best in that place!” 

Spot 19 - “Play-in”…Playoffs!!!!
“Voglio che resti in Futuro”, ha ribadito il Commissioner a proposito del suddetto “Play-in Nba Tournament”, sorta di..."spareggio" in stile “calcistico” tra i team sopraggiunti dal settimo al decimo posto in classifica, distinta per Conference, in voga da solo due anni, ma inviso alla maggioranza delle “Superstars”, da James a Donĉić… Appunto.
La polemica poteva riguardare i dubbi sull’ipotetico “largo” vantaggio di un team al settimo posto, ingiustamente costretto a giocarsela con una…ottava classificata, indegna e largamente inferiore, o sul fatto che…nona e decima fossero comunque privilegiate, dopo aver avuto comunque a disposizione decine di partite di tempo, per recuperare morale e classifica per qualificarsi ai Playoffs!
Certo, scelta tecnicamente discutibile, ma eticamente logica e coerente, pratica ed intelligente…ai fini dell’equilibrio e dello spettacolo più in generale!
Difatti, “chi” si lamenta è chi, come LeBron James, vedeva i suoi Lakers “in ballo” tra il quinto e l’ottavo “spot”, comunque “qualificati”, nonostante assenze ed infortuni…
Chi, invece, come il sottoscritto, non dimentica ma “archivia” mentalmente episodi e “ambiguità” del Passato, ritiene “storicamente” fallace il sistema precedente dei “primi 8” sempre e comunque ai Playoffs:
chi rilegge dati e gare antecedenti, sa benissimo di decine di casi di "teams meritevoli" e di talento, esclusi nelle ultime giornate della Stagione, vuoi tu per una singola sconfitta, ripetuti e dubbi episodi, taluni "infortuni" o, chiamiamoli meglio… “incidenti” arbitrali, perfino conseguenziali “sospensioni” sospette e/o...polemiche dirigenziali.
E, questo, permettetemi, in tempi anche di “tecnologie” avanzate, con tanto di “challenge” in campo, “replay” al decimo di secondo e continui “interventi” e decisioni da parte del “management” della Lega, sulle franchigie ed i singoli giocatori, non era più accettabile!!
Comunque, resta il fatto che…l’”interesse” resta “vivo” fino alla conclusione della "Regular Season", fase in cui tradizionalmente si riposa e recuperano le forze, in vista delle immani sfide nei “Playoffs”!
Inoltre, i “fatti”, e cioè le spettacolari e palpitanti sfide da “battaglia” vera, tra gli stessi Lakers (settimi) e Warriors (ottavi) prima, e quest’ultimi con Memphis (nona), in ritardo solo nelle ultime 3 partite ad Ovest, o la fantastica “rimonta” dei Wizards ad Est, non hanno fatto altro che...confermare il prevedibile “successo” dell’originale “formula”, in termini sia finanziari che “puramente” sportivi!!
Quindi, bene, anzi “giusto” così, cara Nba. “Play-in” promossi!
E ci aspetta…molto altro, AGAIN!
“Everything Good…Si tira avanti!” - Mr. Silver!

Spot 18 - … “il Gioco” è cambiato!
Inutile dilungarsi al proposito:
Stephen Curry e lo “Small-Ball” stanno cambiando il Basket da oltre un lustro, il gioco è “attivo” fin dal “logo” di centrocampo, obbliga  le difese ad alzarsi "anticipando" tempi e scelte tattiche, i quintetti schierano 4 se non addirittura cinque atleti in grado di...difendere, tirare dal perimetro ed agire rapidamente...oltre la "linea" della palla, il tutto con scelte "estreme" e senza ritorno, conservando efficacia in termini di...soluzioni e risposte all’avversario!
L’uso del tiro da tre punti è in continua crescita nell’ultimo decennio, in poche parole, “chi non sa tirare dal perimetro e correre, oggi...non gioca!”
Per il...nono anno di fila, infatti, è stato battuto il “Record di Triple segnate” per partita! E questo, in un “Gioco aperto” distribuito sui 28 metri del parquet, è tutto.

Spot 17 - “Hall of Fame” Introduced.
Cerimonia rituale “in ritardo” quest’anno, dedicata al terrificante 2020 scorso, irripetibile e…commovente.
KG, al secolo Kevin Garnett, “The Revolution”, il “Kid” che ha per primo fatto conoscere al Globo intero come un...“essere umano” di 2 e 11 potesse correre e, soprattutto "reagire", infrangendo tutti gli “stereotipi” del Passato, ha aperto ancora una volta “le danze”, esordendo con una battuta delle sue: “Ho deciso di parlare per primo per non rischiare che…Bill Russell potesse…addormentarsi!” 
Commettendo…”lesa Maestà”!?
Coach “Rudy T.”, il “bicampione” della Lega Tomjanovich, "maestro" di Hakeem Olajuwon, è parso a tratti persino “paterno” con i vari colleghi della Lega.
Commuovendo tutti, con parole toccanti per il “suo” Mondo e, quindi, il "Mito" Kobe.
Il signor Timothy Theodore Duncan, “The Big Fundamental” per i più, da par suo mai così a disagio e imbarazzato, ha salutato e ringraziato comunque il suo “Pop”, coach Popovich, decretando la “Fine” definitiva degli indescrivibili Spurs “d’antan”, dopo aver indugiato a lungo con il “suo” pubblico:
“…sapete, non posso parlare di Pop come desiderate, si arrabbierebbe parecchio!!”
Infine, e non da poco, l’ "apoteosi" della serata, una “tragedia annunciata”, un istante emotivamente insostenibile, già anticipato dai suddetti “eletti”, l’apparizione di Vanessa, la vedova Bryant, sostenuta dal "GOAT" Michael Jordan, idolo e amico intimo di suo marito, osannato più e più volte, durante il fervido discorso:
il delicato "addio" a Kobe, sempre incomprensibile ed inaccettabile, è stato sancito dalla sua “assenza/presenza” condizionante soprattutto le “Legends” presenti (da “Doctor J” in terza fila, commosso come non mai, ad un “Magic” in fondo alla sala, sorridente ma emozionato…), in una…"monumentale" atmosfera di solidarietà “di massa”, che ha consentito un “trapasso” unico nello sport, grazie anche alle parole, dolci e precise, di sua moglie: “Ce l’hai fatta, Amore!”
Il suo ingresso definitivo nel…GOTHA MONDIALE della Pallacanestro!!!

Spot 16 – Monty Boy, the…“Coach of the Year”!
Snyder o Thibodeau, l’uno riportando Utah tra i Grandi, 20 anni dopo Jerry Sloan (!), l’altro la Nba che conta a…New York City, laddove tutti avevano fallito??
Coach Doc Rivers, che ha ricondotto Phila sul tetto del Mondo, o il “rookie” Steve Nash, che ha tenuto a galla i Nets, con tanto di infortuni al “Big Three”, "mai insieme" nell’arco della Stagione (…8 in totale!) ??
Montgomery “Monty” Williams non può avere confronti…
Palla innanzitutto a…CP3, per trascinare l’ “All-Star” Devin Booker ed un’altra mezza dozzina di giovani talenti ai Playoffs contro i Lakers, dopo averli visti con il cannocchiale dal deserto dell’Arizona:
una piccola “rivincita” per il "vedovo disperato della povera Ingrid", ed una “ricompensa” per un allenatore anche e soprattutto “umano”.
Oggi, non è poco.
Pronostico? 4-2 Lakers!...comunque.

Spot 15 - Zio Russ, Mister “Triple Double”!
L’Erede di…Oscar Robertson?
Lo scatenato…Russell Westbrook!
Che ha trascinato i Wizards dal…dodicesimo (??) all’ottavo posto ai…Playoffs!!
Dal…1962, solo lui, la “molla” umana più reattiva ed esplosiva dell’ “Officina” Lega (!?), è stato capace di ripetere la terna "20+10+10" di media/gara (?), in tutte le maniere e…dappertutto, perfino in…District of Columbia!!!
Per di più…”Quattro Volte 4!”, unico nella Storia!!
42, le “cene fuori” in "tripla-doppia" nel 2017, 184 le prestazioni “Live”  da "3 x 10", il record-carriera “All-Time”, superando appunto Oscar, quest'anno!
“Dispersivo, confusionario, perdente?? 
Mera nota statistica?” - Sono solo…opinioni!!! -"Chissenefrega!"-
Coach Brooks: “Russ?...lo amo da morire!”
Un grande "Ex" : Rasheed Wallace: “Per me è nettamente il più forte del Pianeta!”
Mister Oscar Robertson ”in Person”: “Lo sapevo e lo so: solo lui poteva riuscirci!
Me lo aspettavo e lo merita in pieno! Non vedevo l’ora che..lo facesse!!”
OK? Primo “Test” di prova…i Sixers di Embiid!
Addio.

Spot 14 - Ja, Zion ed i “Giovani Leoni”.
Ja Morant, miglior matricola 2020, “Bob Cousy Award 2019” e soli 21 anni, ha spezzato le gambe di Steph Curry ed i suoi Warriors, massacrandoli con i suoi “floater” negli ultimi minuti del “Play-in”, e spingendo di forza i Grizzlies neI Playoffs! I Jazz lo aspettano…
Zion Williamson, come più volte detto su RS, è un Barkley ventenne di 129 kg. per 2 metri scarsi, con la potenza del gigante Shaquille O’Neal e l’elevazione di un “GOAT” dell’”Holcombe Rucker Park” Playground di NY City!
Michael Porter Junior nella…”Mile High City” (Denver, Colorado…"1 miglio sopra il mare"!)!!
Un 6.10 (ca. 2 e 7/8…) che tira da 3, prende rimbalzi e produce almeno 10 canestri per “seduta”…Bastano così…3 Nomi.
In breve, il Futuro è assicurato!!

Spot 13 - D-Rose, the Manhattan Comeback!!
Lui è tornato, come prima, “…ancora forte, ma diverso!”
Coach Tom Thibodeau, il “missionario/profeta” della City che “se lo sogna pure la notte!”, è al suo fianco, sempre.
New York è tornata: i Knicks confidano nel rinnovato…Julius Randle, gioco e movimenti Anni ’70, come ai tempi di “Clyde” Frazier e “Captain” Reed!
D-Rose è devastante al ferro, in uscita dalla panca, Randle fa il resto.
La “Grande Mela” vuole tornare a vincere nei Playoffs, magari contro gli Hawks!
Vedremo.
(4-3…forse i vecchi “Knickerbockers” ce la fanno!
…voglio “perdere la faccia”!)

Spot 12 - Il dilemma Clippers!
Leonard c’è, George pure. Un gruppo di tiratori/difensori, confermato.
Coach Lue vuole crederci, l’ansioso mecenate calvo Steve Ballmer sta bruciando milioni per avere le “stelle”: che succede?
Il “bivio” della Finale di Conference è “il solito” da decenni: Trionfo o Fallimento? 
Le "vie degli Angeli" sono infinite…passando dapprima per Dallas!
L’Anello Nba è solo Uno.
Chi…tira -quando?
Non chiare ancora “leaderships” interne, “Clutch-players”, "inter-personalità", tenuta “sotto-pressione”, in sintesi una qualsivoglia “Chimica”…un vero "casino"!
Si rischia la…"dèbacle" definitiva (pure con…Kawhi presente!)…
Temo il 2-4….Dallas!!!.....????? (…Certo!)

Spot 11 - Giannis ed i Bucks!
Sotto alcuni aspetti, “tragiche” similitudini “mentali” con i Clippers di cui sopra…
Sugli MVP consecutivi al (Super) Raptor del Wisconsin non tutti eravamo d’accordo:
il più grande atleta della Terra conosciuta, non è ancora completato “tecnicamente”, né “maturato” nello svolgimento delle serate in campo che…“contano”.
Non bastano “coast to coast” e virate in area per dominare le Finali di Stagione!
Difese ben preparate “in attesa”, compatte ed “elastiche” orizzontalmente, limitano la furia selvaggia del talento Afro/Greco in transizione!
Lui ci proverà lo stesso, seppure in difesa, grazie anche a JRue Holiday, con la …sagacia di mister Mike Budenholzer!
…contro gli stessi Miami Heat “indefinibili” (vincenti con loro 4 a 1!) della trascorsa e questa Regular Season, con difesa e rimbalzi: il problema con loro è l’esperienza, non il talento. Innato.
Di fatto, è “Sor” (nel senso “esperto veterano”…)…Khris Middleton il garante del “Buzzer Beater”, non certo Giannis (con il 62% nei liberi!)…
Prevedo, anche qui, un…”ammutinamento”!
Miami Vice….
 
 
 
g.m.
RosetoSportiva.net 
 
...Continua... (Seconda Parte – Top 10/1 Nba Shots!)
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 27

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, guarda la nostra privacy policy - To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information