Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
BASKET - ROSETO MASCHILE
Torna al successo la MEC ENERGY Roseto, che davanti al pubblico amico sconfigge abbastanza nettamente Potenza. Dopo lo svantaggio iniziale, i biancoazzurri hanno preso le redini dell’incontro a partire dal secondo periodo, per poi chiudere i giochi a cavallo tra terzo e ultimo quarto, grazie ad un gioco corale fluido ed efficace. Coach Francani ha ruotato fin dall’inizio tutti i suoi uomini in organico, ricevendo risposte più che positive anche da parte di chi fino a questo momento ha avuto meno spazio. Da segnalare i cinque uomini in doppia cifra tra le fila biancoazzurre, con Del Brocco autore di una doppia-doppia da 15 punti e 14 rimbalzi, mentre per gli ospiti non è bastata la solita sostanziosa prova di Serino (18 punti e ben 20 rimbalzi per lui nei 40 minuti giocati).
In avvio di partita le due squadre giocano a viso aperto e si rispondono praticamente colpo su colpo, con Potenza che, grazie alle iniziative di Serino, Tessitore, Rossi e Cozzoli, si porta sul 10-15 al settimo minuto. I canestri di Gnaccarini (10 punti per lui nel primo periodo) tengono a galla la MEC ENERGY, che chiuderà sotto di quattro lunghezze al suono della prima sirena (14-18). Elia e Gallerini guidano la rimonta rosetana in avvio di secondo periodo (23-19 al 13° minuto). Potenza prova a rimanere in scia con Rossi e Serino, ma i biancoazzurri, con un Gallerini ispirato e la collaborazione di Del Brocco e Tomassetti, allungano fino al 38-29 al 19° minuto, prima di rientrare negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 38-31.
Al rientro sul parquet le realizzazioni di Caruso, Del Brocco e Petrucci spingono la MEC ENERGY sul 49-35 al 26° minuto. Potenza fa fatica a trovare soluzioni offensive fluide, sbattendo più volte contro l’arcigna difesa biancoazzurra, ma nel finale di quarto si scuote e con un buon finale riduce le distanze, che al suono della terza sirena saranno di otto lunghezze sul 53-45. Ad inizio ultima frazione i canestri di Elia e Petrucci consentono al Roseto di mettere definitivamente le mani sulla partita (64-49 al 35° minuto), con Potenza che alza definitivamente bandiera bianca. Infatti i ragazzi di coach Francani gestiscono senza patemi gli ultimi minuti di gioco, toccando il massimo vantaggio sul 77-58 dopo un canestro di Fabiani, prima di chiudere sull’80-67. Con questo successo i biancoazzurri salgono a quota 42 punti, con il quarto posto in classifica già matematicamente conquistato la scorsa giornata.
Sabato prossimo la MEC ENERGY sarà di scena sul campo neutro di Ostuni contro il Bernalda per l’ultima giornata di stagione regolare.

MEC ENERGY ROSETO-INNOTEC POTENZA 80-67 (14-18; 38-31; 53-45)

ROSETO: Fucek 0, Elia 12, Di Sante 2, Gnaccarini 12, Petrucci 13, Tomassetti 4, Caruso 8, Del Brocco 15, Fabiani 2, Gallerini 12. Coach: Francani.

POTENZA: Lorusso 5, Serino 18, Mainoldi 3, Tessitore 18, Santamaria n.e., Rossi 13, Rato n.e., Cozzoli 10, Zaccardo n.e., Paschetta 0. Coach: Miriello.

Arbitri: Capozziello di Brindisi e Mottola di Taranto

Area Comunicazione MEC ENERGY Roseto
RosetoSportiva.net