Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
BASKET - ROSETO MASCHILE
Comincia nel migliore dei modi l’avventura della MEC ENERGY Roseto, che in gara 1 del primo turno supera con autorità la Soavegel Francavilla. Rosetani costantemente in vantaggio, ma ospiti sempre pronti a recuperare ogni allungo fino ad inizio quarto periodo, quando i ragazzi di coach Francani hanno confezionato il break decisivo, portando a casa l’importante punto dell’1-0. MVP della contesa è stato Niccolò Petrucci, miglior realizzatore con 20 punti, ottimamente supportato da Caruso e Del Brocco, entrambi in doppia-doppia, e da capitan Di Sante, che ha condotto la squadra con maestria negli ultimi dieci minuti di gioco, mentre per Francavilla, tradita dalle sue punte di diamante Leo e Stella, non sono bastati i 16 punti di Trionfo ed i 14 di Raffaelli. Le due squadre si rispondono colpo su colpo nei primi otto minuti di partita (12-13), ma i canestri di Caruso, Gnaccarini e Fucek consentono al Roseto di allungare sul 21-13, prima che una tripla di Labate chiuda il primo periodo sul 21-16.
Labate, Raffaelli e Sarli guidano la rimonta pugliese in avvio di secondo quarto (23-22 al 15°), con la MEC ENERGY che in attacco non riesce a trovare soluzioni concrete. Dopo qualche minuto di interruzione per un parziale black out elettrico la MEC ENERGY riprende in mano le redini della situazione e con le realizzazioni di Petrucci, Caruso e Gnaccarini tocca il +10 sul 34-24 al 18° minuto, prima di rientrare negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 35-26.
Roseto si porta sul +12 (42-30) ad inizio ripresa ma Francavilla, con Trionfo, Raffaelli e Stella in evidenza, confeziona un importante break con il quale riapre i giochi sul 47-46 al 27° minuto. Le triple di Petrucci scuotono i biancoazzurri, consentendo di effettuare nuovamente un piccolo allungo e chiudere sul 56-49 al suono della terza sirena. Nell’ultimo periodo i rosetani sono abili a portarsi subito oltre i dieci punti di vantaggio, impedendo al Francavilla di trovare soluzioni fluide in attacco, grazie ad una difesa salita esponenzialmente di tono. Il vantaggio cresce a dismisura con il passare dei minuti, toccando un massimo di quindici lunghezze sul 78-63 ad un minuto dal termine, prima di chiudere sul 78-69 finale. 
La MEC ENERGY conquista così il primo preziosissimo punto e giovedì sera potrebbe chiudere la serie in proprio favore in gara 2 sul campo di Francavilla.

ROSETO: Fucek 5, Elia 1, Di Sante 10, Gnaccarini 7, Petrucci 20, Tomassetti 0, Caruso 15, Del Brocco 14, Fabiani 0, Gallerini 6. Coach: Francani.

FRANCAVILLA: Stella 2, Calia n.e., Musci n.e., Menzione 5, Leo 6, Raffaelli 14, Labate 7, Sarli 9, Polonara 10, Trionfo 16. Coach: Olive.

Arbitri: Pepponi di Spello (PG) e Salustri di Roma.

Area Comunicazione MEC ENERGY Roseto
RosetoSportiva.net